Accesso ai servizi

Martedì, 26 Marzo 2024

Attivazione ricognizione dei danni aziendali - Evento siccitoso che ha interessato il territorio della regione Piemonte nell’anno 2023


In riscontro alle segnalazioni di danni a carico delle produzioni vegetali, in particolare vitivinicole, delle aziende agricole piemontesi in conseguenza del fenomeno siccitoso dell’anno 2023, la Regione Piemonte ha promosso presso il Ministero dell'Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, con D.G.R. n. 3-8272 del 05 marzo 2024, l'attivazione della deroga alle disposizioni di cui al comma 4, articolo 5 del Decreto legislativo 102/2004;

la stessa deliberazione, nelle more del riconoscimento della suddetta deroga, ha inoltre disposto di:

- richiedere, per le finalità di cui al comma 2 dell'articolo 6 del decreto legislativo 102/2004, al Ministero dell'Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste il riconoscimento dello stato di calamità naturale;

- avviare una ricognizione dei danni aziendali dovuti al fenomeno siccitoso in oggetto, attraverso il caricamento dei dati compilati dalle aziende e trasmessi dalle amministrazioni comunali.

Nelle more quindi del riconoscimento della deroga sopra precisata, le aziende agricole interessate possono segnalare tali danni, mediante il Modello “Agricoltura-Siccità” (allegato) predisposto dalla Regione Piemonte, al Comune in corrispondenza del quale si è verificato il danno, entro la data del 18/04/2024.

I modelli "Agricoltura-Siccità" possono essere consegnati presso gli Uffici Comunali dal lunedì al giovedì dalle ore 10.00 alle ore 12.00.


Documenti allegati: